martedì 13 febbraio 2018

Terna e Luiss per il futuro dell’energia: la soddisfazione di Luigi Ferraris

"Sviluppare quelle professionalità necessarie per far fronte alle sfide del mercato in cui Terna opera e sostenere in modo concreto il futuro delle nuove generazioni": l'AD di Terna Luigi Ferraris illustra i progetti formativi che vedono il gruppo collaborare con Luiss per formare i futuri professionisti del settore energetico.

Terna e Luiss per la crescita dei giovani talenti: l'intervento dell'AD Luigi Ferraris

Luigi Ferraris, AD TernaDopo "Milano Luiss Hub", Terna e l'Università Luiss segnano un'ulteriore tappa nel percorso di cooperazione intrapreso insieme lo scorso anno. In occasione dell'evento di presentazione di due nuovi progetti formativi avviati congiuntamente dall'operatore di reti per la trasmissione di energia e dall'ateneo, l'Amministratore Delegato Luigi Ferraris ha ribadito che "la promozione di un sistema di collaborazione reciproca tra azienda e università è uno stimolo fondamentale per lo sviluppo del Paese e un modo per crescere, insieme, in maniera sostenibile". È questo il fulcro delle importanti iniziative nate dall'impegno delle due realtà: "Il Future Project Leaders rivolto ai giovani talenti già presenti in Azienda e l'International Training Program rivolto a brillanti studenti di Ingegneria e/o Economia provenienti da università straniere". Il primo è finalizzato a individuare e preparare i "futuri Project CEO di Terna, managers capaci di gestire un progetto complesso nella sua totalità, partendo dalle tecniche di stakeholder engagement fino alla gestione dei financial di progetto, passando per la gestione del team e così via". Si tratta di un'importante opportunità di carriera per le risorse di Terna motivate a intraprendere un percorso formativo di elevata qualificazione professionale ed interfacciarsi con un contesto internazionale. Il secondo progetto, come ha spiegato Luigi Ferraris, è pensato per gli studenti di Ingegneria ed Economia provenienti da Paesi extra-europei dove il gruppo opera, in particolare il Sud America: l'obiettivo è quello di selezionare due o tre risorse all'anno tra quanti devono completare l'ultimo anno di studi, per offrire loro l'occasione di entrare in contatto con la cultura italiana e i valori del gruppo. Oltre al programma didattico, sono previsti due tirocini in azienda.

Terna: il ritratto professionale di Luigi Ferraris, AD e DG del gruppo

Terna
Da maggio 2017 Amministratore Delegato e Direttore Generale di TernaLuigi Ferraris si è laureato in Economia e Commercio presso l'Università degli Studi di Genova. È nel settore auditing di PriceWaterhouse che avvia il proprio percorso professionale: successivamente collabora con alcune realtà affermate a livello internazionale come Piaggio VE, Agusta, Sasib Beverage. Nel 1998 diventa Chief Financial Officer (CFO) di Elsacom, società del Gruppo Finmeccanica. Terminata questa esperienza, entra in Enel, dove resta per quindici anni, arrivando a ricoprire incarichi di crescente responsabilità, tra cui Chief Financial Officer del gruppo (2009-2014), Presidente di Enel Green Power, Responsabile dell'Area America Latina e Amministratore Delegato della controllata cilena Enersis. Ferraris ha inoltre operato nei Board di alcune importanti società del Gruppo, tra cui la controllata Endesa SA. Chief Financial Officer di Poste Italiane tra febbraio 2015 e aprile 2017, ne ha guidato il processo di privatizzazione e quotazione in Borsa. Luigi Ferraris è inoltre attivo in ambito accademico. Docente di "Energy management" presso il Master in Business Administration, tiene corsi di "Strategie d'impresa", "Planning and Control" e "Sistemi di controllo di Gestione" per conto della Luiss Guido Carli.

lunedì 12 febbraio 2018

Fondazione 2021 al lavoro per i Mondiali di Sci: intervista ad Alessandro Benetton

Intervistato da "Corriere delle Alpi", il Presidente di Fondazione 2021 Alessandro Benetton parla dell'organizzazione della Coppa del Mondo di Sci: un appuntamento importante per Cortina che si prepara a ospitare i Mondiali nel 2021.
Alessandro Benetton

Cortina, Coppa del Mondo di Sci: il bilancio di Alessandro Benetton, Presidente di Fondazione 2021

Parla di dati incoraggianti Alessandro Benetton commentando l'andamento della Coppa di Sci Femminile che si è tenuta a Cortina d'Ampezzo tra il 19 e il 21 gennaio. Un importante banco di prova per Fondazione 2021, il Comitato organizzatore guidato dall'imprenditore a cui spetta il compito di preparare anche i Mondiali in programma tra tre anni nella località ampezzana. "La Coppa ha attirato a Cortina migliaia di persone e io devo fare in primis i complimenti a Cortina stessa e ai suoi abitanti che hanno saputo accogliere al meglio l'evento e i tifosi" ha dichiarato il Presidente di Fondazione 2021 a "Corriere delle Alpi" elencando i risultati: 30% in più di pubblico rispetto alla scorsa edizione, oltre 100 giornalisti accreditati e 50 televisioni, diverse delle quali internazionali. L'entusiasmo è grande, sottolinea Alessandro Benetton: "Il team ha dimostrato di saper far fronte agli imprevisti, alle nevicate, al vento, ma si deve continuare a lavorare per crescere in vista del 2021". Prima del traguardo ci sono ancora diverse tappe da affrontare: la Coppa del mondo femminile e i Campionati italiani assoluti nel 2019 e poi il test event del 2020. Un disegno che il Presidente definisce "molto articolato e complesso", ma "se tutti faranno la loro parte le premesse sono più che positive per avere un ottimo Mondiale". Già in programma una nuova area d'arrivo, a Rumerlo, per la Coppa del prossimo anno: "È uno dei lasciti che porteranno i Mondiali a Cortina" ha aggiunto l'imprenditore ricordando che le opere non dipendono dalla Fondazione e assicurando che si continuerà a lavorare "in crescendo da qui al 2021".

Alessandro Benetton: crescita professionale del Presidente di Fondazione 2021

Originario di Treviso dov'è nato nel 1964, Alessandro Benetton si laurea nel 1987 in Business Administration presso l'Università di Boston e in seguito frequenta il Master in Business Administration dell'Harvard Business School. Lavora inizialmente a Londra occupandosi di M&A ed Equity Offering per Goldman Sachs International. Nel 1988 viene nominato Presidente di Benetton Formula: nel decennio successivo gestisce la scuderia conseguendo traguardi importanti come le vittorie di due campionati mondiali piloti, di uno costruttori e di 26 Gran Premi di Formula 1. Pioniere del private equity in Italia, nel 1992 dà vita a 21 Investimenti, una delle prime realtà del settore che si espanderà aprendo nuove sedi a Parigi, Varsavia e Ginevra. Tra il 2012 e il 2014 guida Benetton Group in qualità di Presidente. Siede inoltre nel CdA di Edizione S.r.l. e di Autogrill S.p.A. e opera nell'Advisory Committee di Robert Bosch Internationale Beteiligungen AG di Zurigo. Nel 2017 ottiene la nomina di Presidente di Fondazione Cortina 2021, il Comitato organizzatore dei Mondiali di Sci Alpino 2021. Già insignito del titolo di Cavaliere del Lavoro nel 2010, Alessandro Benetton ha ricevuto molteplici riconoscimenti tra i quali il Premio EY Imprenditore dell'Anno nel 2011, il Premio Vittorio De Sica nel 2014 e il Premio America della Fondazione Italia USA nel 2016.

venerdì 9 febbraio 2018

Farmacia Tenconi ti offre tanti servizi come test intolleranze, holter, ecg vicino Varese (Gallarate)!

Farmacia Tenconi ti offre tantissimi servizi. Presso la farmacia potrai trovare tantissimi prodotti farmaceutici, omeopatici, veterinari e cosmetici ed eseguire piccoli esami come ecg, holter e test per intolleranze a Gallarate (Varese).

C'è una farmacia in cui puoi trovare esperienza, cortesia, efficienza ed eseguire piccoli esami come holter pressorio, test per intolleranze ed elettrocardiogramma: vicino Varese, a Gallarate, c'è Farmacia Tenconi che da oltre 80 anni porta avanti una tradizione farmaceutica per offrire solo il meglio alla sua clientela.

test intolleranze varese

Holter pressorio, test per intolleranze, ecg a Varese con Farmacia Tenconi

Presso Farmacia Tenconi troverai un'ampia scelta di prodotti farmaceutici, omeopatici, veterinari e cosmetici delle migliori marche adatti ad ogni tua esigenza e potrai farti indicare le migliori cure dal personale qualificato che forte di una lunga esperienza saprà fornirti utili consigli.
Grazie alla presenza di tutte le attrezzature adatte potrai inoltre eseguire piccoli esami come holter cardiaco, holter pressorio, test per intolleranze, ecg a Varese (Gallarate) presso la farmacia, evitando così lunghe attese tipiche di altre strutture mediche.
La farmacia dispone di un laboratorio per la realizzazione di preparazioni galeniche, medicinali in diverse forme e formati come capsule, creme e soluzioni ordinabili su prescrizione medica. Molte prestazioni sono disponibili tutti i giorni e senza appuntamento, con consegna dei risultati in tempi rapidi.

Esegui il tuo test per intolleranze a Varese da Farmacia Tenconi

Alimentazione, stile di vita, squilibri ormonali e altri fattori possono minare il nostro benessere, con conseguenti disagi che non vengono sempre ricondotti ad una patologia ben precisa.
Farmacia Tenconi mette a disposizione un'ampia gamma di test diagnostici per indagare le cause del malessere e trovare la soluzione più adatta per la risoluzione delle problematiche.
Uno dei test più effettuati è il F.I.T., in grado di individuare le proteine avverse all'organismo tramite un semplice prelievo capillare.
Tutti i test sono effettuati da Natrixlab, con raccolta di materiale biologico che viene poi inviato al laboratorio per l'analisi dei campioni e ricevere il risultato del test.
Scegli di effettuare il test per intolleranze a Varese (Gallarate) presso Farmacia Tenconi, aiuta il tuo corpo risparmiando tempo e denaro!

venerdì 2 febbraio 2018

Taxi a Lugano? Servizio 24 ore su 24, 7 giorni su 7 con Taxi Lugano 24 No Stop

Cerchi un taxi a Lugano? Taxi Lugano 24 No Stop è il servizio taxi e NCC disponibile tutto il giorno, tutti i giorni. Ti garantisce un trasporto confortevole e sicuro per raggiungere aeroporti, eventi, cerimonie, ecc.

Un viaggio in aereo, un meeting professionale, un evento sportivo, una cerimonia o il tuo matrimonio... Qualsiasi sia l'occasione, al trasporto ci pensa Taxi Lugano 24 No Stop, il servizio taxi e NCC che mette a disposizione l'auto adatta alle tue esigenze e ti offre un servizio professionale attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Sicurezza, rapidità e comodità, tu comunichi la meta, a tutto il resto ci pensa Taxi Lugani 24 No Stop.
lugano taxi

Sei a Lugano e cerchi un taxi? Abbiamo il servizio adatto a te!

Taxi Lugano 24 No Stop è la soluzione che stai cercando per raggiungere ogni luogo che desideri!
Il servizio taxi e NCC di Taxi Lugano 24 No Stop è attivo a qualsiasi ora e in qualsiasi giorno della settimana e grazie all'esperienza degli autisti e la qualità delle vetture usate il tuo viaggio sarà rapido, sicuro e confortevole.
Hai bisogno di un passaggio da e per l'aeroporto? Devi raggiungere la location di un meeting di lavoro? Cerchi un'auto speciale per il tuo matrimonio? Per questo e molto altro puoi affidarti a Taxi Lugano 24 No Stop, il servizio taxi e NCC che ti offre tutto ciò di cui hai bisogno per il tuo trasporto, accetta tutti i più diffusi metodi di pagamento ed è prenotabile via telefono, sms, mail e Whatsapp.

La flotta di Taxi Lugano 24 No Stop

Taxi Lugano 24 No Stop mette a disposizione le auto più adatta ad ogni esigenza:
- Testa S è la vettura elettrica dalla linea pulita e di classe, adatta a meeting e convegni
- Lancia Voyager S 2015 è la monovolume che con i suoi 7 posti e l'ampio bagagliaio è perfetta per viaggi da e per aeroporti
- Citroen Pallas '72, raffinata e unica, darà un tocco in più a matrimoni, cerimonie ed eventi importanti.
Prenota Ora il tuo viaggio con Taxi Lugano 24 No Stop, il comfort ti aspetta!

venerdì 26 gennaio 2018

La crescita di Forno d’Asolo, azienda acquisita dal fondo 21 Investimenti di Alessandro Benetton

Crescere puntando sui giovani: nasce con questo obiettivo l'Academy per studenti ideata da Forno d'Asolo. L'azienda di Maser ha visto il suo fatturato raddoppiarsi nell'ultimo triennio, grazie anche all'operato del fondo 21 Investimenti di Alessandro Benetton.

Forno d'Asolo: la crescita della società che fa parte del fondo 21 Investimenti di Alessandro Benetton

Alessandro BenettonSocietà leader nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno, dolci e salati, e di pasticceria, Forno d'Asolo è stata acquisita nel 2014 da 21 Investimenti, che ne detiene la maggioranza del capitale. Dall'ingresso del fondo di Alessandro Benetton, la crescita dell'azienda di Maser è stata vertiginosa: il fatturato è salito dai 73 milioni iniziali ai 125 milioni del 2017 e il numero dei dipendenti è più che raddoppiato, passando da 130 a 285. Ogni anno sono 170 milioni i cornetti prodotti, distribuiti attraverso una rete di 22 piattaforme e 410 agenti che servono 40mila punti vendita a settimana in Italia. Numeri da eccellenza italiana. Per continuare con questo trend di crescita, Forno d'Asolo ha dato vita a una Acadamy per studenti che ha l'obiettivo di formare i giovani in modo da guardare al futuro e allo stesso tempo restituire qualcosa al territorio. La ristrutturazione del quartier generale ha infatti portato alla realizzazione di nuovi spazi per l'Academy, dove si terrà un Master professione barista rivolto a diplomati e diplomandi dai 18 ai 25 anni. Un progetto che segue la linea filosofica e la gestione industriale di 21 Investimenti, come evidenziato anche dal Presidente Alessandro Benetton.

Alessandro Benetton: attività imprenditoriali e manageriali

Classe 1964, originario di Treviso, Alessandro Benetton si forma al di fuori dell'Italia, prima laureandosi presso l'Università di Boston nel 1987 e poi conseguendo il Master in Business Administration alla Harvard Business School. La sua prima esperienza professionale è in qualità di analista del dipartimento di Global Finance di Goldman Sachs International a Londra. Di lì a poco, assume il ruolo di Presidente di Benetton Formula, scuderia di Formula Uno che sotto la sua guida (dal 1988 al 1998) si aggiudica due campionati mondiali piloti, uno costruttori e 27 Gran Premi. Il 1992 segna l'inizio della sua attività nel settore del private equity: fonda 21 Investimenti, società che cresce a livello internazionale portando a termine operazioni di eccellenza come quella di Forno d'Asolo. Presidente di Benetton Group dal 2012 al 2014, nel 2017 viene nominato Presidente di Fondazione Cortina 2021. Alessandro Benetton è attualmente anche membro del CdA di Edizione S.r.l. e Autogrill S.p.A., nonché componente dell'Advisory Committee di Robert Bosch Internationale Beteiligungen AG di Zurigo.

giovedì 25 gennaio 2018

Webcast e Video Pillole SolidWorks, Valore BF lancia una nuova iniziativa

Valore BF di Varese lancia il progetto “Come è fatto con SolidWorks”, scoprire le funzionalità e i benefici di SolidWorks non è mai stato così interessante!

Valore BF, solida azienda con sede principale a Gallarate (Varese) è rivenditore e partner di SolidWorks, leader nella progettazione 3D. Con l’obiettivo di offrire un servizio di qualità a progettisti e curiosi ha avviato a Gennaio 2018 la video serie Youtube “Come è fatto con SolidWorks”.

Valore BF di Varese, rivenditore e partner SolidWorks per Nord Italia e Svizzera Italiana lancia l’iniziativa “Come è fatto con SolidWorks”

Valore BF, partner e rivenditore SolidWorks e leader da 30 anni nell’ambito della rivendita di stampanti e multifunzioni a Varese, Lombardia e Triveneto ha avviato l’iniziativa Come è fatto con SolidWorks.
Il progetto sarà composto da 3 video pillole e un webcast al mese e ha l'obiettivo di esplorare le funzionalità e i benefici ottenibili dalla Suite di prodotti SolidWorks: SolidWorks CAD 3D, SolidWorks Simulation, SolidWorks PDM, SolidWorks CAM, SolidWorks Visualize, SolidWorks Composer, SolidWorks Electrical, SolidWorks Inspection e SolidWorks MBD.
Segui la rubrica video “Com’è fatto con SolidWorks” sulla progettazione 3D, commenta e consiglia i tuoi temi di interesse: tecnici specializzati Valore BF SolidWorks ti risponderanno con nuove video pillole e webcast.

Valore BF, rivenditore del software 3D SolidWorks lancia la serie di webcast e video pillole “Come è fatto con SolidWorks”

ValoreBF di Gallarate, rivenditore e partner SolidWorks per il Nord Italia e Svizzera Italiana, ha avviato la serie di video pillole e tutorial “Come è fatto con SolidWorks”.
La video serie Youtube sarà composta da un tutorial e tre video pillole al mese e si propone di accompagnarci alla scoperta delle sfide della progettazione 3D e delle funzionalità e benefici del portafoglio di prodotti SolidWorks. Segui la video-serie e scopri assieme agli specialisti tecnici SolidWorks di Valore BF come migliorare la produttività, l’accuratezza e l’efficacia del processo di sviluppo prodotti, dalla progettazione alla manifattura.
Valore BF, che opera a Varese, Milano, Padova, Treviso, Bologna, Novara e Canton Ticino, vi da appuntamento al 29 gennaio per il primo tutorial.
Cosa aspetti? Iscriviti al nostro canale Youtube e naviga nel mondo della progettazione 3D Valore BF sul nostro sito!

Emergenza acqua: Luigi Ferraris, AD di Terna, sottoscrive un’intesa con Coldiretti e ANBI

Strategie di azione comune per incentivare l'efficientamento energetico e l'ottimizzazione delle risorse idriche: il commento dell'Amministratore Delegato di Terna, Luigi Ferraris, sul protocollo sottoscritto con ANBI e Coldiretti.

Rinnovabili: Luigi Ferraris sull'accordo stilato da Terna, Coldiretti e ANBI

Luigi Ferraris, AD TernaLuigi Ferraris, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna, è sicuro: il protocollo di intesa siglato insieme a Coldiretti e ANBI rappresenta una grande opportunità per contribuire ulteriormente al processo di transizione energetica in atto. L'accordo impegna il gruppo specializzato nelle reti per la trasmissione energetica a collaborare insieme ai due enti nella definizione di strategie di azione finalizzate a massimizzare i vantaggi derivati dall'impiego di risorse irrigue e a ottimizzare l'efficientamento energetico e la tutela dei territori. Nello specifico, l'obiettivo è rendere sempre più efficienti le reti idriche e gli invasi per usi idro-potabili, irrigui ed energetici nel pieno rispetto dei principi di sostenibilità ambientale, preservando il patrimonio rurale italiano e favorendo la conservazione della biodiversità, punto di forza dell'agricoltura in Italia. Nel sottolineare come Terna dedichi grande attenzione al tema della sostenibilità nelle sue strategie di investimento, l'AD Luigi Ferraris si è dichiarato soddisfatto della sottoscrizione del protocollo di intesa: "L'unione dei settori di acqua ed energia, infatti, potrà dare vita a grandi sinergie e portare benefici agli utenti elettrici e ai territori, con nuovi progetti in grado di generare valore per tutto il Paese".

Luigi Ferraris: la crescita professionale dell'AD di Terna

Una laurea in Economia e Commercio, conseguita presso l'Università di Genova, anticipa l'inizio del percorso professionale di Luigi Ferraris, oggi Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna. Inizialmente impegnato nel settore auditing di PriceWaterhouse, viene chiamato in seguito a ricoprire ruoli manageriali in realtà consolidate su scala internazionale come Piaggio VE, Agusta, Sasib Beverage. Chief Financial Officer (CFO) in Elsacom dal 1998 al 1999, entra successivamente in Enel, dove resta per quindici anni. Chief Financial Officer del gruppo (2009-2014), ricopre in questo periodo anche altre posizioni di rilievo, tra le quali quelle di Presidente di Enel Green Power, di Responsabile dell'area America Latina e di Amministratore Delegato della controllata cilena Enersis. Nel febbraio 2015 viene nominato Chief Financial Officer di Poste Italiane, incarico che ricopre fino al febbraio 2017 curando i processi di privatizzazione e quotazione in Borsa. Da maggio 2017 è AD e DG di TernaLuigi Ferraris è inoltre impegnato in ambito accademico: docente di "Corporate Strategy" presso il dipartimento di Economia dell'Università "Luiss Guido Carli" di Roma, ha tenuto corsi di "Energy management" nell'ambito del Master in Business Administration, "Strategie d'impresa", "Planning and Control" e "Sistemi di controllo di Gestione".






mercoledì 24 gennaio 2018

Corsi sicurezza sul lavoro? Scegli Tecnologie d’Impresa e Tecnoformazione

Tecnoformazione e Collegio Pitagora E-learning ti danno l’opportunità di seguire i migliori corsi di formazione sulla sicurezza direttamente da casa.

Tecnologie d'Impresa pone costante cura nella prevenzione e la sicurezza sul lavoro, per garantire ambienti e comportamenti sicuri.
Come supporto alla formazione in aula e sul campo, Tecnologie d'Impresa ha pensato ad uno strumento complementare utilizzato per raggiungere tutte le persone interessate.
Questa piattaforma e-learning, con corsi a distanza, è strutturata tramite unità didattiche con superamento di test intermedi e un test finale, il cui superamento genera un attestato nominale.


corsi sicurezza sul lavoro

Come funzionano i corsi online sulla sicurezza di Tecnoformazione

Viene garantito un tutor o un docente per la gestione del percorso per offrire un valido supporto in remoto a domande e sollecitazioni da parte degli utenti.
Il tutor è un professionista con esperienza minima di 3 anni nel settore di docenza e insegnamento o tutela della salute e della sicurezza sul lavoro.
Durante il processo di formazione, nei corsi online sulla sicurezza sono previste test di autovalutazione da intendersi come esercitazioni o test intermedi. Per passare alle unità successive sarà necessario il loro superamento.
Al termine del percorso dovrà essere effettuato un esame "in presenza", così come da obblighi previsti dall'Accordo stato Regioni del 2012, con una valutazione da parte di Tecnologie d'Impresa.

Non solo corsi online, la sicurezza è Alta Formazione

L'Alta Formazione si occupa di percorsi destinati alla creazione di figure professionali di alto profilo e alta specializzazione.
Tecnologie d'Impresa si impegna per lo sviluppo di profili professionali che siano adatti alla realtà in cui operano per migliorare la performance di tutta l'azienda.
Alcune delle metodologie utilizzate sono simulazioni, improvvisazioni teatrali, story telling applicato alla formazione, giochi "seri" e vengono proposte attività finalizzate al lavoro di squadra per sviluppare la leadership.
Sia che tu voglia seguire corsi sulla sicurezza sul lavoro online o ricevere una formazione più approfondita per delineare il tuo futuro professionale rivolgiti a Tecnologie d'Impresa.

mercoledì 17 gennaio 2018

Dermakim, famosa nel mondo per la qualità dei suoi prodotti per processi conciari

Dermakim di Varese produce e commercia prodotti ausiliari per la concia da oltre 50 anni. Grazie alla sua esperienza e qualità è conosciuta nel mondo.

I migliori prodotti chimici per concerie a Varese li trovi solo da Dermakim, azienda che produce e commercia prodotti ausiliari per la concia sicuri, certificati e richiesti in tutto il mondo per la loro qualità.
Grazie all'esperienza acquisita in 50 anni di attività, Dermakim è in grado di offrire il supporto di un team competente e qualificato e garantire totale soddisfazione della clientela.

prodotti per processi conciari

Prodotti per lavorazione e concia delle pelli Dermakim

Dermakim ha acquisito notevole esperienza nella produzione e commercio di prodotti per processi conciari.
L'azienda dispone di un laboratorio in cui i prodotti vengono creati e testati, sottoponendoli a controlli e prove per garantire le migliori prestazioni e massima qualità e sicurezza.
I prodotti che Dermakim realizza compongono una vasta e variegata gamma adatta a rinverdimento, calcinaio, sgrassaggio, riconcia, mascheramento, macerazione, decalcinazione e molto altro.
Grazie alla qualità dei suoi prodotti, Dermakim ha espanso il suo business commercializzando sia direttamente che indirettamente con Europa, Estremo Oriente, Russia, Ucraina Bangladesh, Marocco e Turchia.

Industria e ambiente: i prodotti ausiliari per concia di Dermakim

Il rispetto dell'ambiente nel contesto industriale è un tema molto delicato, per questo motivo Dermakim è da sempre impegnata nello studio e nel progresso di prodotti all'avanguardia che rispettino la natura. L'azienda di Varese realizza prodotti ausiliari per la concia biodegradabili che abbiano il minimo impatto ambientale e promuove la cultura nel campo chimico per risolvere le problematiche del settore conciario e contribuire all'evoluzione delle materie prime affinchè raggiungano i massimi standard qualitativi.
Per l'acquisto di prodotti di assoluta qualità, sicuri e che rispettino l'ambiente scegli Dermakim, l'azienda produttrice di prodotti per processi conciari che ti offre qualità, esperienza e cortesia. Per qualsiasi informazione rivolgiti al suo team, riceverai tutte le risposte che cerchi!

giovedì 21 dicembre 2017

Come cambierà Enel: l’AD Francesco Starace presenta il piano strategico 2018-2020

Tenutasi in occasione del Capital Markets Day 2017 di Londra, la presentazione del piano strategico di Enel per il prossimo triennio si è concentrata su obiettivi e previsioni del gruppo. L'AD Francesco Starace ha analizzato in particolare quattro aspetti: dividendi, investimenti, digitalizzazione e decarbonizzazione.

Capital Markets Day 2017: Francesco Starace presenta a Londra il piano strategico 2018-2020 di Enel

Francesco StaraceNel corso dell'incontro a Londra con gli analisti, Francesco Starace, Amministratore Delegato di Enel, ha illustrato il piano strategico 2018-2020 del gruppo, toccando importanti aspetti correlati agli obiettivi e alle previsioni per il triennio a venire. Innanzitutto la conferma per il 2018 e 2019 della politica dei dividendi con un pay-out del 70%, traguardo verosimile anche per il 2020. Da segnalare, in particolare, l'introduzione per l'esercizio 2018 di un dividendo minimo per azione di 0,28 euro, l'importo più elevato da molti anni a questa parte. Successivamente Francesco Starace si è soffermato sugli investimenti complessivi che saliranno a 24,6 miliardi di euro tra il 2018 e il 2020, in aumento di 500 milioni di euro rispetto al piano precedente. Tali Investimenti saranno accompagnati da una strategia di semplificazione degli asset proprietari relativamente alle controllate. Enel punta inoltre a incrementare nel prossimo triennio i consumi, concentrandosi sulla filosofia della "attenzione al cliente". I numeri parlano chiaro: nel 2020 l'Ebitda del gruppo dovrà far registrare un +32% rispetto al 2017, aumentando i volumi complessivi venduti di più del 30%. A trainare sarà soprattutto il settore retail del gas e dell'elettricità.

Francesco Starace: la decarbonizzazione e la digitalizzazione di Enel

Un altro aspetto delicato toccato nel corso della presentazione del piano strategico è quello della decarbonizzazione, prevista alla Strategia energetica nazionale entro il 2025. Francesco Starace ha sottolineato come Enel "abbia la direzione" ma non le siano "stati dati gli strumenti per arrivare all'obiettivo in maniera efficace". Quello teoricamente fattibile in sette anni dipende inevitabilmente dalle decisioni di questo o del prossimo Governo. In chiusura di presentazione, l'AD si è poi soffermato largamente sulla digitalizzazione, un tema fondamentale per il gruppo. Enel investirà 5,3 miliardi di euro nel triennio 2018-2020, più di quanto previsto nel piano precedente (4,7 miliardi di euro). Questa scelta porterà a una produzione di 1,9 miliardi di incremento cumulato dell'Ebitda nel periodo, addirittura 900 milioni nel solo 2020. Numeri che fanno guardare con fiducia al futuro, come evidenziato anche dall'AD Francesco Starace, il quale ha ribadito quanto il gruppo sia "oggi un'organizzazione più redditizia, efficiente e sostenibile".